CORSO D’OPERA A CORTONA, 21 GIUGNO – 10 LUGLIO 2017

CONCLUSIONI

La sesta edizione della  Masterclass “Corso d’Opera 2017 a Cortona” (dal 21 giugno al 10 luglio, come nelle altre edizioni, ha richiamato 12 giovani cantanti lirici da tutto il mondo (Italia, Ucraina, Cina, Romania, Ungheria, Argentina). Quest’anno si è svolta per la prima volta a Cortona, città che ha accolto con entusiasmo e amicizia le nostre attività, partecipando calorosamente all’organizzazione dei Corsi e a tutte le iniziative.

CORSO D’OPERA 2017 è stata suddivisa in due parti:
Nella prima parte, dal 21 al 29 giugno, lezioni di tecnica vocale con il soprano Mirella Parutto, al pianoforte il M° Richard Barker e il M° Simone Savina. Le lezioni della Sig.ra Parutto si sono rivelate preziose per la grande esperienza di questa cantante dell’epoca d’oro della lirica italiana, sia per l’impostazione tecnica del metodo di riscaldamento della voce che per il lavoro sulla gestione della respirazione. Lezioni di Interpretazione di Opera con  il basso Michele Pertusi, al pianoforte il Richard Barker e il M° Simone Savina.

Lezioni di Bioenergetica con il Dottor Alessandro Temperani, psicologo e psicoterapeuta e Sessioni di training funzionale specifico per cantanti con il Prof. Mario Marella, biomedico dellUniversità di Firenze. Corso d’Opera ha instaurato dal 2014 un rapporto di collaborazione con la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Firenze, per uno studio scientifico sul biotipo del cantante d’opera e dei protocolli di training funzionale, studiati dal Prof. Marella insieme con Michele Pertusi e Juan Francisco Gatell.

 Nella seconda parte, dal 1 al 10 luglio, sono proseguite le lezioni di Interpretazione di Opera con  il basso Michele Pertusi, al pianoforte il M° Richard Barker . Lezioni di movimento corporeo e interpretazione del movimento con Alessandra Panzavolta, Danzatrice e coreografa, Direttore Artistico della S.P.I.D. Dance Academy di Milano, Maître de Ballet e assistente al Teatro dell’Opera di Roma e Direttore del Ballo al Teatro San Carlo di Napoli. Lezione di tecnica ed Interpretazione di Opera e Musica da camera col baritono Lucio Gallo, al pianoforte il M° Richard Barker.

Le lezioni di interpretazione con Michele Pertusi e Lucio Gallo, sono  state un’esperienza preziosa per gli studenti che si sono potuti confrontare con due importanti professionisti , anche sul palcoscenico, in occasione dei due concerti, dove hanno cantato con loro duetti del grande repertorio di musica italiana. Sono stati dati importanti consigli sul repertorio più adatto per la propria vocalità e per la pianificazione della futura carriera.

Il programma delle lezioni-conversazione prevedeva :

“L’importanza Dello Studio Per Impostare La Carriera”: Raffaella Coletti, manager artisti, Direttore dei Corsi di Corso d’Opera, dialogherà con i partecipanti sulla necessità di sviluppare un piano di studio.

“L’epoca D’oro Dell’opera Italiana”: Mirella Parutto, intervengono Michele Pertusi e Simone Savina.

“Alimentazione Corretta”: Gabriele Coletti, nutrizionista esperto per prestazioni ad alto rendimento fisico, consiglierà i partecipanti sulla corretta  alimentazione. Ogni studente avrà un protocollo alimentare, specifico per cantanti, studiato ad hoc in relazione alle sue esigenze personali.

“Art Performance E Performace Top Level”: Mario Marella, Biomedico Squadre Nazionali  Calcio/Scherma/Pattinaggio Artistico parlerà di come si possono migliorare le prestazioni ad alto rendimento fisico.

“Comunicazione Efficace Oltre La Performance”: Alberto De Sanctis, formatore, coach esperto di comunicazione efficace, public speaking.

“La Lingua Italiana La Metrica E L’opera”: Michele Pertusi.

“Iniziare La Carriera Orientandosi Fra Concorsi E Audizioni”: Dominique Meyer, Sovrintendente Opera di Vienna e Socio Fondatore di Corso d’Opera

“Self Managing”: Giuseppe Oldani, Presidente ARIACS (associazione italiana agenti) parlerà di rapporti professionali e contrattuali fra Artisti-Teatri-Rappresentanti di Artisti.

Le 19 giornate di studio e conferenze sono state completate con due concerti dal vivo al Teatro Signorelli: il 30 giugno un Recital del basso Michele Pertusi, con la partecipazione degli allievi di Corso d’Opera, che si sono esibiti in duetti d’opera, e il 10 luglio il concerto finale degli allievi della Masterclass con la straordinaria partecipazione di Lucio Gallo.

Tutti i corsisti hanno potuto mettere in luce, di fronte ad un pubblico di appassionati e professionisti, le proprie qualità ed i propri talenti.

Le Lezioni Aperte si sono tenute nei giorni 29 e 30 giugno, e vi hanno assistito i critici Elvio Giudici (“L’Opera”) e Simone Tomei (“Amici della Muisca”), e 8 e 9 luglio, con la presenza di Susanna Toffaloni (“Operaclick”), Roberto Del Nista (“L’Opera”), Alessandro Galoppini (Direttore Area Artistica Teatro Regio di Torino) e Gianni Tangucci (Coordinatore dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino).

Il  10 Luglio, nella sala del Consiglio Comunale di Cortona, si è tenuto un incontro tra gli studenti e il Presidente entrante Dominique Meyer, i docenti Lucio Gallo e Alessandra Panzavolta, il Direttore Generale Raffaella Coletti e stampa e professionisti del settore. Durante questo incontro, i ragazzi hanno espresso il loro entusiastico consenso sulla Masterclass, per avere avuto l’opportunità di lavorare con artisti che fino a quel momento “avevano potuto ascoltare solo nei dischi”, e per avere affrontato i tanti e diversi aspetti della carriera del cantante ,cosa che non avviene in altri percorsi formativi. Altra cosa fondamentale per loro è risultata la possibilità di fare lezione di canto in teatro: prepararsi al concerto  con l’impatto del palcoscenico e dell’acustica del teatro sono stati elementi determinanti . Con la consegna delle Borse di Studio ad ogni allievo si è concluso l’incontro che è stato arricchito  dai consigli e suggerimenti di tutti i presenti, incluso Alessandro Galoppini, Direttore Area Artistica Teatro Regio di Torino.

I docenti di tutti i corsi e lezioni hanno manifestato la propria soddisfazione nell’aver trovato la Masterclass un  l’eccellente progetto sia delle  lezioni nella sua integrità  che per il livello degli studenti, tutti sperano di poter essere re-invitati nelle prossime edizioni.

Tutti i presenti hanno mostrato il loro entusiasmo per il progetto “Corso d’Opera” che hanno definito un esempio nel panorama internazionale dei percorsi formativi dei giovani cantanti, in un momento nel quale si sta “dimenticando” la tradizione dei grandi maestri d’interpretazione dello spartito di Opera ed il livello artistico di chi canta il repertorio ottocentesco italiano non è adeguato alle aspettative del pubblico e della critica del settore. Hanno sottolineato di aver particolarmente apprezzato alcune iniziative, come la Bioenergetica, che secondo i docenti di tecnica vocale porterebbe particolari benefici, poi la presenza di medici e psicologi che hanno potuto chiarire ai partecipanti aspetti della professione mai considerati ma non per questo meno importanti.

Altro elemento di eccellenza attribuito a questa Masterclass sono state le sedi utilizzate:

il Teatro Signorelli, la Sala Pavolini ( Foyer del Teatro Signorelli), la Sala del Consiglio del  Comunale, che contornano Piazza Signorelli, cuore pulsante della città di Cortona, già di per sé una scenografia a cielo aperto.
Altre sedi utilizzate per i corsi sono state la palestra S. Sebastiano e l’auditorium San Francesco.

Il piano di Raccolta Fondi del 2017 sta portando risorse all’Associazione e si auspica che entro fine anno siano raggiunti gli obiettivi prestabiliti. Questo ha permesso di assegnare una borsa di studio di 1600 euro per ogni partecipante, che quest’anno è stata erogata al momento dell’iscrizione ai Corsi, per poter rispondere positivamente alla richiesta dei partecipanti .

Significativi sono i dati di input ed output della scorsa edizione 2016 , piccoli numeri ma percentuali di successo importanti da divulgare: la stima del 2016 al 30 giugno era: sei studenti su 10 di Corso d’Opera hanno ottenuto 22 contratti entro 12 mesi dalla fine dei Corsi, per un totale di 350 giorni lavorativi, per un valore complessivo di €282.000 euro.

Segnaliamo infine il fiore all’occhiello di questa edizione 2017: subito dopo la fine della Masterclass, la nostra allieva Szilvia Vörös ha partecipato e vinto il primo premio al Concorso Lirico Internazionale di Portofino.

CORSO D’OPERA  riconosce con gratitudine il patrocinio del Comune di Cortona e il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze.

CORSO D’OPERA ringrazia anche la Città di Cortona, in particolare il Sindaco Francesca Basanieri, l’Assessore alla Cultura Albano Ricci, il Consorzio Cortona Vini, il Ristorante Nessun Dorma, il B&B Dolce Maria, il Caffè del Teatro, l’Agenzia Travel Ideas e il Cortona Charme per la collaborazione  e l’accoglienza.

Programma Corso d'Opera 2017